Società Ginnastica Andrea Doria-corsi di ginnastica, corsi di nuoto, tennis, arti marziali, savate, judo, karate, kendo, aikido, boc

Società Ginnastica Andrea Doria arti marziali genova | palestre arti marziali genova | karate bambini genova | judo genova Arti marziali

Arti marziali

JUDO
La nascita della sezione Judo presso la Società Ginnastica Andrea Doria risale al 27 Giugno 1962 nell' intento di riunire in un unico sodalizio i judokas facenti parte della Lega Ligure Judo, composta di alcuni gruppi di Savona, Imperia, Bordighera, San Remo, Ventimiglia e Genova. A partire dal Settembre dello stesso anno, nella nuova sede della Doria, i componenti della Sezione iniziarono l'attività agonistica e organizzativa, mettendo a disposizione del judo ligure le strutture della Società. Proprio la palestra della Doria, infatti, ospitò per circa un decennio la maggior parte delle competizioni tra le quali, il 3 Maggio 1964, il Campionato nazionale cinture Blu e Marrone, la gara più importante del calendario federale di allora, ed altre importanti manifestazioni.

 

KARATE
La pratica della disciplina fu inaugurata all'Andrea Doria nella stagione 1972-1973, sotto la direzione tecnica del maestro Massimo Sasso il quale aveva iniziato a Genova la pratica del karate con il maestro giapponese Sugano.

KENDO
Il kendo è la più nobile e la più tradizionale delle arti marziali giapponesi. Non si tratta di semplice attività fisica. Nella pratica della disciplina si usa una spada di bambù (shinay) ed il corpo è protetto da un'armatura che protegge le parti che possono essere colpite: la testa, i polsi, il tronco e la gola. Il kendoka deve colpire esprimendo convinzione e controllo del proprio corpo, attraverso unn adeguato atteggiamento spirituale (manifestato dal kiai, la voce) e da una corretta posizione del corpo.

Altre discipline praticate al Doria sono l' AIKIDO (la pratica della disciplina consiste in una serie di esercizi e tecniche che portano, col tempo, a migliorare la coordinazione psicomotoria e la capacità di concentrazione e di rilassamento) e lo IAIDO (la via dell'accordo con la spada) direttamente derivante dall'antica scuola di scherma giapponese; attraverso l'uso della spada (katana) è volto al recupero dell'equilibrio e dell'unità psicofisica, rifacendosi ai metodi ed ai valori della scuola originaria.